AlpVet svolge in autonomia e/o su incarico di Amministrazioni pubbliche e Enti di gestione (ATC, CA, Parchi) corsi di formazione per cacciatori di primo e secondo livello, oltre che approfondimenti specialistici su tematiche sanitarie e gestionali inerenti la fauna selvatica.

  • Corso per l'abilitazione alla caccia di selezione degli ungulati selvatici
    • AlpVet organizza e svolge attività di docenza nell'ambito di corsi per l'abilitazione al selecontrollo, in accordo con le direttiva ISPRA. Il corso, il cui tema centrale è rappresentato dall'etica venatoria, prevede inoltre approfondimenti specifici in tema di sanità animale, rischio biologico, gestione della carcassa e impiego del cane da traccia. AlpVet si affida inoltre ad uno staff di docenti esperti per quanto riguarda le tematiche non di propria competenza, facendo di questo corso uno tra i migliori a livello nazionale.
  • Corso di gestione e conservazione della Tipica Fauna Alpina
    • Tale corso promuove l’obiettivo di fornire le conoscenze di base circa la biologia, l’habitat e la gestione sia delle specie oggetto di prelievo venatorio (Fagiano di Monte, Coturnice, Pernice Bianca, Lepre Bianca) che di quelle protette presenti sul territorio nazionale (Francolino di Monte e Gallo cedrone) al fine di permettere al cacciatore di disporre delle opportune competenze tecnico-scientifiche fondamentali per partecipare in maniera appropriata e consapevole all’attività venatoria, ai censimenti, nonché alle operazioni di miglioramento ambientale a fini faunistici. Il corso è inoltre in linea con i requisiti espressi dall DGR 212, del 30 luglio 2012, di Regione Piemonte, per l'abilitazione alla caccia nella Zona faunistica delle Alpi.
  • Corso di Igiene e Sanità delle carni di Grossa selvaggina (Ungulati e Cinghiale)
    • L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti, secondo i dettami di legge, informazioni di carattere igienico-sanitario (tecniche adeguate per manipolazione, trasporto ed eviscerazione) ed elementi conoscitivi in materia di Sanità pubblica (disposizioni legislative, diffusione di malattie infettive nelle specie selvatiche, rischi igienico-sanitari e zoonosici per cacciatori e, in generale, operatori del settore). Il cacciatore, in quanto produttore primario, e come tale responsabile della salubrità del prodotto cacciato, è tenuto a conoscere ed approfondire le tecniche corrette ed idonee a garantire la salubrità delle carni ed il mantenimento delle qualità organolettiche. In tal senso, nell'ambito di corsi di formazione, verranno illustrati gli ulteriori studi svolti nell’ambito delle carni di selvaggina, e proposti aggiornamenti rispetto alla corretta gestione della carcassa durante tutte le fasi connesse all’attività venatoria (dalla balistica al consumo delle carni in cucina), con attività pratiche e degustazioni di prodotti.
  • Corso di Igiene e Sanità delle carni di Piccola selvaggina (Lagomorfi e Avifauna)
    • La piccola selvaggina è un prodotto alimentare di ottime proprietà organolettiche che si presta a preparazioni prelibate e succulente sia tradizionali che non, tant’è che negli ultimi anni è diventa protagonista di svariate ricette anche di alta cucina, riscuotendo notevole interesse fra i consumatori. Uno degli elementi determinanti per il successo di una ricetta è sicuramente la qualità delle materie prime, ma gli usi e costumi tramandateci dalla tradizione popolare riguardanti la gestione delle carni sono in contrasto con questo principio, infatti, oltre a risultare obsoleti possono comportare anche gravi rischi per la salute del consumatore finale. Il cacciatore, sulla base dei nuovi regolamenti comunitari (Reg. 852, 853 e 854 del 2004) e dei vari recepimenti a livello nazionale e regionale, diventa produttore primario e, come tale, responsabile della salubrità del prodotto cacciato. Tale ruolo necessita di conoscenze specifiche riguardanti le tecniche corrette ed idonee capaci di garantire la salubrità delle carni ed il mantenimento delle loro qualità nutritive ed organolettiche.

Utenti online

Abbiamo 114 visitatori e nessun utente online

Joomla 3.0 Templates - by Joomlage.com